Accordi e convenzioni

Accordo quadro

In questa sezione trovate gli atti fondamentali che gli enti locali devono adottare per avviare il progetto sul proprio territorio.
Si parte da un accordo quadro (linkabile, allegati l'accordo tipo) tra il Comune capoluogo e la Provincia che è sufficiente venga approvato con una Delibera di giunta.
L’accordo viene sottoscritto anche da ANCI Lombardia, che in questo modo si impegna a garantire e a sostenere tutti i passaggi successivi previsti dal progetto.

Scarica l'accordo quadro in formato PDF.

Scarica l'accordo quadro in formato Word.

Convenzione

Seav nasce sulla base di specifiche convenzioni tra soggetti pubblici del territorio che si pongono l’obiettivo di rafforzare le proprie capacità amministrativo-progettuali, contribuendo in questo modo a rendere più efficiente e a migliorare le performance della Pubblica Amministrazione nella gestione delle proprie politiche territoriali e, soprattutto, di quelle oggi più rilevanti per il conseguimento degli obiettivi della programmazione europea (ad es. istruzione e apprendimento, formazione e politiche sociali, sviluppo economico e innovazione, ambiente e sostenibilità ICT ed altro).
Il Servizio Europa d’Area Vasta utilizza lo strumento della Convenzione ai sensi dell’art. 30 del D. Lgs. 267/2000, per definire nel dettaglio ruoli, compiti, strumenti e risorse utili agli obiettivi descritti in una forma di cooperazione che sappia declinare progettualità nel solco della Programmazione Europea in modo coordinato rispetto alle policy locali tra i diversi territori di riferimento. Sotto questo profilo sarà importante determinare la “geometria” territoriale dei SEAV individuando capofila strutturati e aperti a strategie di governance allargate.

Agenda

News

Realizzato con il sostegno di

Realizzato con il Sostegno