Lombardia Europa 2020

Pubblicato mercoledì 11 novembre 2020

Accordo raggiunto

Intesa tra Consiglio europeo ed Parlamento Ue sui 1800 miliardi di budget 21-27 e Next Generation EU

di Redazione Lombardia Europa 2020

mercoledì 11 novembre 2020

La presidente von der Leyen: "Urgente chiudere entro la fine del 2020". Più risorse a ricerca, imprese, salute, scambi studenteschi tra gli stati membri. Sull'ok pesa il veto di Polonia e Ungheria accusate di violare lo stato di diritto


di Marcello Volpato

Dopo settimane di dure trattative tra Consiglio europeo e Europarlamento su Bilancio pluriennale e Recovery Plan, il 10 novembre è arrivata l'intesa politica anche sull'ultimo spinoso dossier, con grande soddisfazione del Parlamento europeo, che è riuscito a spuntare 16 miliardi in più per integrare le risorse destinate ai programmi più importanti del budget relativo al prossimo settennato 2021-2027.

Soddisfatta anche la Commissione europea, che riporta nella nota i benefici e i contenuti dell’agreement. Un budget da più di 1800 miliardi, composto dai circa 1050 miliardi del Multiannual Financial Framework (MFF) e dai 750 miliardi del Next Generation EU, il Recovery Plan, appunto, predisposto per far fronte agli effetti economici e sociali della pandemia da Corona virus e che prevede per l’Italia 209 miliardi tra prestiti a tassi tendenti a zero e risorse destinate a fondo perduto. Di questi, ha ricordato il Commissario all’economia Paolo Gentiloni, già 20 miliardi potrebbero arrivare per la metà del 2021.

Soddisfatta la Presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen che sottolinea come sia adesso urgente lavorare per finalizzare definitivamente l’accordo – è richiesto un altro passaggio con gli Stati membri – entro la fine del 2020. “Il nostro piano – ha detto von der Leyen - ci aiuterà a trasformare la crisi del Corona virus in un’opportunità di rilancio guidata dalla transizione verde e digitale. Il piano serve a risollevare i cittadini e le imprese colpite duramente dall’epidemia”.

I soldi aggiuntivi – spiega l’agenzia Ansa che riporta il dettaglio dei ritocchi economici - arriveranno in gran parte (11 miliardi) dalle multe dell'Antitrust Ue e rappresentano "un ottimo risultato per in cittadini", ha sottolineato il presidente dell’Europarlamento David Sassoli, che ora avranno a disposizione più fondi per programmi come Horizon (ricerca), a cui vengono destinati 4 miliardi in più, passando a 84,9mld; Invest-Eu, ora a 9,4 miliardi dagli 8,4 dell'accordo di luglio; Erasmus+ (scambi studenteschi tra paesi europei) a 23,4mld da 21,2; EU4Health (sanità) aumentata a 5,1mld, da 1,7.

Il passo avanti, raggiunto senza dover rimettere mano al compromesso chiuso dai 27 leader a luglio nel corso del Consiglio europeo presieduto da Charles Michel, potrebbe essere ancora oggetto del tiro incrociato di Ungheria e Polonia. I due paesi infatti nel Consiglio degli Stati membri che ratificherà le decisioni assunte, potrebbero porre il veto a causa delle clausole che legano le erogazioni dei fondi al rispetto dello Stato di diritto, tema su cui i due paesi sono da tempo nel mirino delle istituzioni comunitarie.

Non sono presenti aree di interesse

Commenti

Nessun commento

Non c'è ancora nessun commento

Lascia un commento

Occorre effettuare il login per inviare un commento

Agenda

News

Lombardia Europa 2020

Pubblicato mercoledì 2 dicembre 2020

Comunicare l'Europa

Terzo webinar dedicato a come le istituzioni europee comunicano ai cittadini e agli enti locali

di Redazione Lombardia Europa 2020

Appuntamento il 10 dicembre, dalle ore 11.Interventi degli esponenti di Parlamento e Commissione, del Comitato europeo delle Regioni, Regione Lombardia, Anci e Provincia di Brescia. Partecipazione libera. Non mancate....

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato martedì 1 dicembre 2020

Lecco al giro di boa

Chiusa la prima esperienza di euro progettazione sulla mobilità sostenibile

di Redazione Lombardia Europa 2020

Il gruppo proseguirà accompagnato da un coach per istituire il Servizio Europa di Area Vasta. Un’esperienza formativa che ha già messo a disposizione dei partecipanti gli strumenti per poter progettare in Europa...

Non sono presenti aree di interesse


Lombardia Europa 2020

Pubblicato venerdì 20 novembre 2020

Innovazione nel Nord Milano, ambiente nel Lodigiano

Al via i nuovi tavoli di europrogettazione. Il 23 parte Lodi sull'ambiente

di Redazione Lombardia Europa 2020

Lodi parte il 23. Dall'11 novembre Nord Milano impegnato su innovazione e digitalizzazione...

Non sono presenti aree di interesse


Realizzato con il sostegno di

Realizzato con il Sostegno